Logo Informatori.Info
ott03

Ascensori per disabili a Piacenza, ultimi mesi per le detrazioni al 50%


 

Quello che riguarda le barriere architettoniche è purtroppo un problema annoso nel nostro paese, che comporta problemi non da poco per le persone con disabilità ma che compromette anche la qualità della vita e la libertà di spostamento di anziani e soggetti con difficoltà a camminare.

Un aiuto importante arriva però dallo stato che, tramite la legge di stabilità per l’anno 2018, ha messo a disposizione dei cittadini privati intenzionati a installare un nuovo ascensore per disabili a Piacenza e in altre città italiane degli importanti incentivi di natura economica.

Gli interventi finalizzati al superamento delle barriere architettoniche per mezzo di ascensori o piattaforme elevatrici per disabili possono essere infatti portati in detrazione fino al 31 dicembre, beneficiando di sgravi IRPEF pari al 50% della cifra spesa complessivamente. Tale importo sarà "restituito", nei dieci anni successivi, sotto forma di detrazioni in sede di dichiarazione dei redditi.

E l’anno prossimo? Ancora non si sa con certezza quale sarà il destino delle detrazioni fiscali ma, alla luce dell’introduzione della flat tax, gli esperti sostengono che difficilmente queste opportunità saranno disponibili anche nel 2019.

Conviene dunque approfittarne, negli ultimi mesi rimasti: se desideri installare un ascensore o un altro sistema di mobilità verticale indicato per il trasporto delle carrozzine a Piacenza e provincia, contatta subito Everest per un preventivo personalizzato! Tel. 02.48.95.33.33.

03/10/2018 - Categoria: Scienza e Tecnologia - Da: ZenzCom - 202 letture

 

  Commenti

Nessun Commento.

Il tuo Nome
Email
Website
Titolo
Commento
Immagine CAPTCHA
Inserisci il codice

RITORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE