Logo Informatori.Info

 

 

apr12

L’ecografia a Bologna può comportare qualche rischio?


Ecco i principi e il funzionamento dell'esame

 

Iniziamo rispondendo subito alla domanda del titolo: tra gli esami più prescritti per accertamenti diagnostici, controlli e monitoraggi, le ecografie sono anche estremamente sicure per la salute.

Questa tecnologia sfrutta delle particolari onde sonore ad alta frequenza che letteralmente “attraversano” i tessuti del corpo e riportano immagini in tempo reale di tutto ciò che si trova all’interno del paziente, anche di ciò che è in movimento come ad esempio un bambino nella pancia della mamma, Immagine di ecografiail cuore che batte o il flusso del sangue nelle vene.

A differenza di quanto avviene con altre tecniche di diagnostica per immagini, durante lo svolgimento di un’ecografia non si producono radiazioni elettromagnetiche potenzialmente pericolose per la salute – un bel vantaggio, dunque, rispetto alle radiografie oppure alla TAC.

Durante l’esame ecografico, una sonda viene posizionata sul corpo del paziente preventivamente ricoperto con un sottile strato di gel che garantisce la perfetta trasmissione delle onde sonore; in alternativa la sonda viene inserita all’interno di un orifizio naturale come ad esempio avviene con le ecografie ginecologiche.

L’esperienza nell’esecuzione di ecografie a Bologna è una garanzia di qualità per i pazienti che si rivolgeranno al Centro Medico S. Donato, che oltre alle indagini ecografiche si occupa anche di una serie completa di accertamenti medici e al cui interno lavorano professionisti specializzati nelle più diverse branche della medicina.

12/04/2016 - Categoria: Salute e Benessere - Da: ZenzCom - 102 letture

 

  Commenti

Nessun Commento.

Il tuo Nome
Email
Website
Titolo
Commento
Immagine CAPTCHA
Inserisci il codice

RITORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE

);